domenica 10 maggio 2015

Giornata al Parco di Villa Scheibler e gli scout Cngei

Con Anpi  e il banchetto di Quartogas e i prodotti di Cassani


sabato 24 gennaio 2015

Foto Corso "Non scartare gli scarti"








La sana alimentazione

                                     Serate divulgative 
                              dell'azienda agricola Cassani



martedì 20 gennaio 2015

Da consumatori a consumattori


Serata divulgativa c/o la biblioteca di Quarto Oggiaro
16 Aprile 2013

Sono intervenuti:
Davide Ciccarese, presidente dell'Associazione Nostrale
Alberto Cassani Produttore Locale Biodinamico













da consumatori a
      consumAttori

 

Cos'è un Gruppo d'Acquisto Solidale (GAS)?

 

Il Gruppo di Acquisto Solidale (G.A.S.) è un'esperienza di acquisto comunitario, basata su principi di equità e solidarietà.

I principali criteri che guidano nella scelta dei fornitori sono:

·       qualità del prodotto;

·       dignità del lavoro;

·       rispetto dell'ambiente.

 

Cosa significa acquistare attraverso un GAS?

 

·       significa consumare prodotti biologici o naturali, e seguirne la stagionalità: perché siamo quello che mangiamo e quindi meglio mangiar sano e buono.

·              significa Km 0 per evitare lunghi trasporti inquinanti, spreco di energia, traffico per il trasporto della merce, per avere alimenti più vitali e freschi.

·              significa solidarietà e condivisione verso i produttori e i loro lavoratori, rispettando e riconoscendo il loro lavoro attraverso un adeguato e giusto compenso economico.

 

L'esperienza di QuartoGas,

il GAS attivo da cinque anni a Quarto Oggiaro:

 

v riunioni periodiche presso ARCI Itaca in piazzetta Capuana per la programmazione degli acquisti e la verifica di qualità dei prodotti acquistati;

v corsi di cucina e pasticceria bio;

v visite ai produttori da cui ci forniamo o intendiamo fornirci.

 

Ci puoi contattare attraverso la mail: 
   quartogas@gmail.com

giovedì 24 novembre 2011

Corso di pasticceria bio casalinga

Prepariamo insieme gli impasti e vediamo come utilizzarli, per produrre a casa propria fantastiche crostate, biscotti, frittelle di Carnevale, merende fatte in casa... con ingredienti Bio e selezionati!

Le lezioni sono indipendenti, possono essere pagate singolarmente ed ogni sera sarà affrontato un tema differente:

1) pasta frolla e crema pasticcera 18 gennaio

2) frittelle ripiene (crema pasticcera) 1 febbraio

3) muffin e biscotti 15 febbraio

4) creme caramel e pan di spagna 29 febbraio

Si terranno alle 20.45 c/o il circolo ARCI di piazzetta Capuana.

E alla fine della serata, dopo aver lavorato, assaggeremo le nostre creazioni!
Il corso è organizzato a cura di Quartogas, il gruppo di acquisto solidale di Quarto Oggiaro.

Si accettano pre-iscrizioni tramite mail all’indirizzo gasquarto@gmail.com oppure telefonando al n°3334726562
Per ogni serata sarà chiesto un contributo di €10 (offerta: 4 serate al prezzo di 3).

Pre-iscrizioni entro il giorno 08/01/2012

mercoledì 16 dicembre 2009

Torta alle carote

Continuano i servizi di QuartoTV sulle lezioni del corso di pasticceria.
Ecco la recensione appena pubblicata su QuartoWeb (www.quartoweb.it):

<< Il corso di pasticceria bio e naturale promosso da QuartoGAS, non c'è dubbio, piace a tutti. Piace perchè si imparano cose che sembrano nuove ma sono state soltanto dimenticate con l'oblio della saggezza popolare, contadina e rurale. Piace perchè cucinare i dolci ha il sapore di una festa. Piace perchè cucinare insieme ci fa ridere e stare bene. QuartoTV ha filmato un'altra lezione pratica: la preparazione della TORTA ALLE CAROTE. Causa assenza per indisposizione della maestra Ernestina Campana, i partecipanti si sono simpaticamente autogetiti seguendo "alla lettera" la ricetta e le istruzioni scritte. Buona visione sul canale TV di Quartoweb. >>






TORTA ALLA CAROTA
Ingredienti:
300g di carote
200 g di farina integrale setacciata
100 g di zucchero greggio di canna
50g di olio
3 uova
1 cucchiaino raso di lievito secco naturale
1 cucchiaino di semi di finocchio
1 cucchiaino di cannella in polvere
1 manciata di uvette
olio e pangrattato per la teglia
 Preparazione:
Grattugiare le carote sulla placca del forno
Accendere il forno e portarlo ad una temperatura di 180°C, mentre si scalda, tenervi le carote ad asciugare, lasciando un po' aperto lo sportello.
Ungere una teglia di 26 cm di diametro circa e spolverarla di pan grattato
Mettere a bagno le uvette in poca acqua tiepida o grappa.
In una ciotola sbattere lo zucchero con i rossi d'uovo, fino ad ottenere un composto cremoso e chiaro
Aggiungere l'olio, la farina passata al setaccio, le carote tolte dal forno, le uvette strizzate e gli aromi.
A parte montare a nevefermissima gli albumi. Incorporarli delicatamente al composto, senza smontarli, e unire il lievito, passato al setaccio, in modo che non abbia grumi.
Versare nella teglia e infornare nel forn caldo per un'ora circa.
Servirla fredda, sploverizzata con un poco di zucchero passato qualche istante nel macinacaffè elettrico con qualche semino di finocchio.

lunedì 30 novembre 2009

Plum cake al miele

Il corso gratuito di pasticceria naturale che si pone lo scopo di utilizzare ingredienti esclusivamente naturali e biologici, organizzato da QuartoGAS con il contributo della Provincia di Milano, sta procedendo bene.

Dopo i complimenti per i tiramisù di settimana scorsa, ricevuti dagli assaggiatori di Spazio Baluardo, ecco un ottimo servizio realizzato da QuartoTV sulla realizzazione dei PLUM CAKE AL MIELE durante il corso:

Plum cake: lezione parte prima

Plum cake: lezione parte seconda


Introduzione del presidente di QuartoGAS, Piero Zuccotti, tratta dall'home page odierna di QuartoWEB:

<< Il corso e' condotto da Ernestina Campana, nutrizionista con piu' di vent'anni di esperienza sulle intolleranze alimentari.
Essendo naturopata ho pensato di organizzare questo corso dopo aver gia' sperimentato parzialmente qualcuno di questi dolci, e dopo essermi accorto, con sorpresa, che erano molto buoni. Sono convinto, in base alla mia esperienza, che non sia vera la supposizione popolare secondo la quale rinunciando a ingredienti "lussuriosi" come lo zucchero raffinato, si penalizzerebbe il gusto per salvare la salute. Con questo corso noi di QuartoGas vogliamo dimostrarlo, a noi stessi e agli altri (molti per fortuna!) che stanno condividendo con noi questo percorso.
All'inteno del corso promuoviamo inoltre la filosofia del cibo biologico a tavola, una filosofia che spesso viene considerata economicamente costosa, ma che in realta' permette un guadagno (spirituale ma anche economico) sulla salute, sul tenore di vita e sulle spese sanitarie che una buona alimentazione biologica puo' consentire.
Vi e' infine (ma non ultimo) un discorso etico: nutrirsi di ingredienti che provengono direttamente dalla terra e che non sono passati dalle lavorazioni industriali permette di far bene non solo a noi stessi ma anche a quei produttori di cibo biologico che si impegnano ogni giorno per far sopravvivere la qualita' alimentare cercando di contenere il piu' possibile il rincaro dei prezzi che una produzione di questo tipo comporta. E permette di inquinare meno l'ambiente, facendo attenzione a non scegliere produttori troppo lontani che poi devono trasportare le merci. >>

Come funziona

REQUISITI
- per ordinare è necessario essere soci di una delle associazioni di Vill@perta (basta fare la tessera annuale). potete però partecipare alle riunioni e vedere come funziona senza dovervi per forza iscrivere!

RIUNIONI
- generalmente ci riuniamo ogni una volta al mese e/o al bisogno, di mercoledi sera, presso arci itaca
- iscrivetevi alla newsletter per rimanere aggiornati (chiedete di iscrivervi: gas@spaziobaluardo.it) e discutere insieme, o per informazioni potete scrivere da subito a : QUARTOGAS@GMAIL.COM

PAGAMENTO
- si paga al ritiro della spesa o in contanti o attraverso bonifico bancario su conto Banca Etica intestato al gas.


- eventuali spese di trasporto saranno divise fra chi ha ordinato.
- Per problemi di qualsiasi natura legati al pagamento o al ritiro della spesa contattare Giorgio 3334726562


RITIRO
- si ritira il giorno stesso della consegna normalmente il mercoledì o, se proprio non si può,
negli orari d'apertura dell'arci il giorno dopo.
Avvisare sempre l'arci al numero telefonico 3498317193 per impedimenti sul ritiro della spesa

ORDINE
- le modalità d'ordine cambiano a seconda del fornitore
- avvisiamo di volta in volta via mail della partenza di un ordine, attraverso la newsletter e la mailist
- si ordina inviando una mail a quartogas-coordinamento@googlegroups.com, oppure direttamente dal sito del fornitore, se il sito lo consente es. Bargero .

FORNITORI
- chiunque è invitato a informarsi sui produttori già segnalati o nuovi e a discuterne e leggersi i listini che vengono inviati o a procurarsene di nuovi.
chiunque può provare a far partire un ordine presso un nuovo produttore nei periodi dettati dal calendario, tenendo conto di parlarne sempre prima nelle nostre riunioni (o via mail) per verificare le risorse umane disponibili.